F4A Il diario di Elena – capitolo I

Direi di partire dalla presentazione… Sono Elena, la partecipante italiana del TC – supposed ToT. Sono un’antropologa in convalescenza post-dottorato in cerca di esperienze di crescita personale e professionale. Sono salita a bordo di Eufemia e di questo corso all’interno di un ambizioso progetto: vedere se riesco a trasformare la mia esperienza come trainer in un lavoro vero – entro 1 anno. Prima fase: più formazione, crescita competenze e potenziamento del network… Pronti?! Oh no, non ancora! Qualcosa in più su di me: ho 31 anni, sono nata a Verona, ho vissuto a Trento, Lussemburgo, Londra e Tbilisi, ma ora mi sono stabilizzata a Perugia. Sono creativa, un po’ pazza, estroversa, disordinata, empatica e avventurosa; amo la natura e i gatti, l’educazione non formale e la trasformazione dei conflitti tramite lo sviluppo personale. Ora direi che siamo pronti per la mia storia di ‘Facilitation for all!’ Viaaaa…

14/06 L’arrivo

Arrivo in Austria, prima volta. Da Vienna mi dirigo verso Strenberg con alcuni compagni di viaggio, nonché partecipanti del TC (la superba organizzazione austriaca ci ha raggruppati per orario e luogo d’arrivo ;-p). Qualcuno è spaesato, qualcun’altro stressato, e… per fortuna, incontro presto un’altra antropologa 😀 che come me è stanca per il viaggio ma serena e sorridente. Nelle varie tappe, tra treni e automobili, il gruppo si allarga ed eccoci finalmente alla venue del progetto. Una meravigliosa casa di campagna tra l’hippy e il country-postindustrial dove uno staff sorridente ci accoglie. Noi partecipanti ci sistemiamo nelle camere e ceniamo – inaspettatamente – bene 🙂 familiarizzando e conoscendoci tra una chiacchiera e l’altra. Ci sono ottime premesse per un buon inizio di corso, tra cui alcune missioni segrete individuali… una delle mie?! ‘Andare a dire a Pawell che sembra una rockstar’ :-ù.

Le foto di oggi raccontano gli spazi che mi hanno accolto: la campagna, la mia camera e la veduta dalla sua finestra, infine, la training room (che vince il premio come più grande, inaspettata e creativa di quelle in cui sono mai stata).

 

Interessante? Puoi leggere il capitolo successivo qui ->>

Share:

Latest Posts