La nostra associazione

L’uomo raggiunge la città di Eufemia, dove i mercanti di sette nazioni convengono ad ogni solstizio ed equinozio […] la notte accanto ai fuochi, seduti sui sacchi o sui barili, ognuno racconta la sua storia di lupi, di sorelle, di tesori, di scabbia, di amanti, di battaglie. […] Eufemia, la città in cui ci si scambia la memoria.

Italo Calvino Le città invisibili

section-2

Eufemia è un’Associazione di Promozione Culturale che opera per l’inclusione sociale, attraverso azioni di ’cittadinanza attiva all’insegna del ’dialogo interculturale.

 

Per lo sviluppo di una comunità attenta alla ’sostenibilità ambientale ed alimentare, Eufemia concepisce, progetta e coordina progetti locali ed internazionali.

Il team di Eufemia sviluppa e realizza strumenti educativi innovativi, basati sull’educazione non formale, peer-to-peer e learning-by-doing.

Eufemia promuove il volontariato europeo come crescita personale e sociale, opera nelle scuole e con i giovani, sostenendo e diffondendo i valori della mobilità internazionale.

 

Eufemia sostiene l’attivazione di percorsi artistici di comunità per combattere la dispersione scolastica e sostenere le realtà che vivono in situazioni di disagio socio-culturale.

Eufemia è attiva a livello locale, nazionale ed internazionale. È membro di COP (Consorzio Ong Piemontesi) e attore riconosciuto nella vasta rete di collaborazioni tra Istituzioni pubbliche e private, Associazioni del terzo settore e singoli cittadini.

Difendere la cultura dei diritti

dalla cultura della discriminazione

 

favorendo la comprensione reciprova e la valorizzazione delle differenze.

Sostenere la libertà

espressiva degli individui

costruendo processi di empowerment individuale, cittadinanza attiva e sviluppo di comunità.

Diffondere i principi della sostenibilità

ambientale, economica e alimentare

promuovendo iniziative sociali e culturali.

Promuovere il processo di integrazione europea e la riflessione sulla cittadinanza globale

attivando percorsi di mobilità internazionale.

Difendere la cultura dei diritti dalla cultura della discriminazione

favorendo la comprensione reciprova

e la valorizzazione delle differenze.

Sostenere la libertà

espressiva degli individui

costruendo processi di empowerment individuale, cittadinanza

attiva e sviluppo di comunità.

Diffondere i principi della sostenibilità

ambientale, economica e alimentare

promuovendo iniziative sociali e culturali.

Promuovere il processo di integrazione europea

e la riflessione sulla cittadinanza globale

attivando percorsi di mobilità internazionale.

Difendere la cultura dei diritti

dalla cultura della discriminazione

 

favorendo la comprensione reciprova

e la valorizzazione delle differenze.

Sostenere la libertà

espressiva degli individui

costruendo processi di empowerment individuale, cittadinanza

attiva e sviluppo di comunità.

Diffondere i principi della sostenibilità

ambientale, economica e alimentare

promuovendo iniziative sociali e culturali.

Promuovere il processo di integrazione europea

e la riflessione sulla cittadinanza globale

attivando percorsi di mobilità internazionale.

partecipia