Archivio Erasmus+Progetti LocaliStorieTools educativi

Strumenti educativi

Eufemia negli anni ha sviluppato una serie di strumenti educativi innovativi, che utilizza nelle proprie attività, specialmente con i ragazzi, sia nelle scuole che in ambito internazionale durante le mobilità giovanili.

Questi strumenti hanno finalità e target diversificati, sono modulabili in funzione delle esigenze del gruppo e sono il risultato di una costante ricerca e sperimentazione, anche in collaborazione con altre organizzazioni e realtà del territorio.

Qua trovate i più significativi TOOLS che abbiamo contribuito a sviluppare:

Esercizio socio-pedagogico con l’obiettivo di incoraggiare l’ascolto attivo, l’inclusione sociale e la partecipazione democratica.

 

 

 

Cos’è l’Europa per te? Cosa significa essere Europei?

Cosa ci tiene insieme?

Da queste domande uno strumento sviluppato in collaborazione con Coop. Madiba, C.A.S.D. e liberi professionisti in occasione del workshop regionale sullo Youth Work di qualità organizzato da Diaconia Valdese nel Novembre 2017.

Metti insieme le competenze logico-matematiche, un ring di cartone e due robottini telecomandati… con un codice! Divertimento e apprendimento vanno di pari passo con questo strumento in cui si scoprono le basi dei linguaggi di programmazione.

Chi l’ha detto che l’educazione non formale non può essere stressante?

A volte può essere faticoso rimettere in discussione le proprie idee, le proprie percezioni e anche i propri spazi. Può far bene anche alle dinamiche di gruppo dedicare del tempo alla cura del benessere dei singoli. Perché non farlo tutti insieme?

Questo strumento permette di superare l’imbarazzo della barriera fisica in modo delicato e rispettoso e soprattutto in un contesto guidato e tutelato. Armonia assicurata!

La lente della sostenibilità ambientale utilizzata per una rilettura dello Youthpass, strumento ormai classico dell’autovalutazione delle competenze acquisite durante un percorso di apprendimento in ambito non formale.

Lo strumento fornisce spunti di riflessione per valutare il proprio impatto durante le mobilità internazionali, nonché per diffondere buone pratiche di risparmio energetico e riduzione rifiuti anche nei gesti quotidiani.

LE “FIERE DEGLI ATTREZZI”

Da diversi anni, gli strumenti più interessanti a livello internazionale vengono presentati alla comunità degli Youthworkers attraverso la Tool Fair.

Uno degli obiettivi, citando il sito dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, “[…] è quello di innescare la circolazione di idee, approcci strumenti, narrazioni possibili in contesti in cui la narrazione non ha più spazi e tempi per essere costruita e condivisa; fornire la possibilità di scambio su approcci, metodi e strumenti educativi già sperimentati o da proporre per la prima volta nella la comunità degli youth worker. La Toolfair in lingua italiana vuole essere un luogo di reciprocità tra pari, che prende in prestito dalla fiera propriamente intesa il suo caos creativo dato dalla compresenza di più persone che, nella fiera cercano di dare visibilità a quanto di meglio hanno da offrire. Nel caso della Toolfair in lingua italiana, oltre che a strumenti e approcci, si trasmettono anche valori positivi, il rispetto e la valorizzazione dell’altro per citarne uno, concetti quali quello di inclusione, nel senso esteso del termine di tenere insieme, contenere e non escludere. Questo è, infatti, ciò che si vuole favorire nella “tre- giorni” di laboratori partecipati, quando viene testato un nuovo tool da parte di uno youth worker all’interno di un gruppo. I partecipanti ai laboratori proposti sono invitati a una restituzione: una reazione emotiva, una comprensione di senso, forme di trasferimento del tool presentato a futuri utilizzi possibili. Viene, così, a crearsi un contesto cooperativo/inclusivo della progettualità e della creatività non soltanto di chi presenta ma anche dell’intero gruppo che, quando lo strumento è efficace, facilita la co-progettazione e non si appiattisce su dinamiche competitive.”

Visitate la pagina dedicata per scoprirne di più e leggere le nostre esperienze

Tool Fair – esperienze